Cura e conservazione

Che tu possa godere del tuo acquisto il più a lungo possibile

Grazie per aver effettuato l’acquisto! Ci fa piacere che quando si tratta della moda scegli Modivo!Abbiamo preparato per te le informazioni sull’utilizzo e conservazione. Ti consigliamo di leggerle per poter godere della merce acquistata il più a lungo!

Cura
dell'abbigliam

Abbigliamento

Allo scopo di mantenere un bell’aspetto dell’abbigliamento è necessario rispettare le regole di mantenimento dell’abbigliamento, che si trovano sulle etichette. Queste informazioni sono inserite sotto forma di pittogrammi e bisogna leggerle dettagliatamente.

Cura dell’abbigliamento efficace e sicura

Ricorda la giusta temperatura

  • Lava sempre alla temperatura indicata dal produttore. L’informazione troverai sull’etichetta.
  • L’abbigliamento termico va lavato alla temperatura inferiore ai 40 gradi. Manterrai le sue proprietà ed eviterai il restringimento.
  • Presta attenzione ai colori dell’abbigliamento da lavare:
    • I vestiti bianchi lava assieme ai bianchi, e neri e colorati con i colori nelle tonalità simili.
    • I vestiti scuri e i jeans lava girati al rovescio.

Usa i detergenti adatti per il lavaggio

  • Per il lavaggio di vestiti neri usa il detersivo specifico per capi neri.
  • L’abbigliamento tecnico lava solo con i detersivi specifici per capi sportivi. Grazie a questo eviterai l’intasamento delle membrane. Non usare l’ammorbidente né la candeggina..
  • L’abbigliamento di maglia lava con detersivi specifici per capi di maglieria.

Ricorda: ogni tipo di abbigliamento necessita di un trattamento diverso durante il lavaggio

  • Attenzione alla centrifuga eccessiva, può distorcere i capi. Segui sempre le istruzioni del produttore.
  • La biancheria intima lava sempre a parte in un sacchetto salvabucato specifico. In questo modo i ganci o i ferretti non rovineranno il resto del guardaroba.
  • Non centrifugare l’abbigliamento tecnico, piuttosto scarica l’acqua.

L’asciugatura, lo stiro, la conservazione

  • Stira solo alla temperatura indicata dal produttore. L’informazione troverai sull’etichetta. Meglio stirare dalla parte interna.
  • Segui le istruzioni del produttore riguardanti lo stiro. Lava a secco solo se il produttore lo permette.
  • Non asciugare al sole l’abbigliamento termoattivo. Questo può provocare il suo scolorimento o il restringimento.
  • La pelliccia naturale va adagiata dentro un sacco per abiti di cotone. Soprattutto cerca di non bagnarla. Se necessario asciugala in un luogo ventilato, lontano di termosifoni e caloriferi. Non usare i detersivi.
  • Non torcere i capi di maglia e asciugali stesi su di una superficie piana. Consigliamo l’asciugatura tra due asciugamano: vanno
Cura delle
scarpe

Regole di base per l’uso delle calzature

1. Controlla sempre se hai slacciato le scarpe prima di indossarle e prima di toglierle. Grazie a questa semplice operazione il gambale e i proteggi talloni rimarranno rigidi e non si piegheranno, non si allargheranno e non si spaccheranno.

2. Per evitare che i contrafforte si pieghino o i gambali si spacchino, usa il calzascarpe. Lo troverai nel pacco assieme al tuo ordine.

3. Evita di bagnare troppo le scarpe, anche con lo stesso sudore. Purtroppo anche le scarpe conservate correttamente si possono infradiciare durante la pioggia o la neve che si scioglie, in queste condizioni saranno perfette le scarpe Waterproof. Nel caso questo fosse già successo, asciugale a temperatura ambiente, lontano dalle fonti di calore. Ricorda che il venditore non risponde per i danni causati da fattori esterni, se le calzature non sono destinate all’uso in tali condizioni.

4. Se hai scelto le scarpe in pelle senza imbottitura o con imbottitura naturale colorata, potrebbe tingere. È un processo naturale e di transizione. L’imbottitura sintetica non tinge.

5. La sostituzione di sottotacchi e lacci consumati, così come la cura dell’interno di scarpe (la sostituzione di solette) spetta a te e non può essere il motivo di reclamo.

6. Utilizza le scarpe secondo il loro scopo previsto: es. le scarpe domestiche utilizziamo nei luoghi chiusi e asciutti, invece le scarpe sportive sulle superfici destinate al loro uso.

7. I tacchi in pelle richiedono la stessa conservazione della tomaia.

8. Le scarpe Waterproof i Water Resistant impregna sistematicamente, grazie a questo manterrai le proprietà impermeabili delle tecnologie utilizzate.

Impermeabilizzi? Conservi? Verifica se curi correttamente!

Le condizioni tecniche delle scarpe dipendono dalla loro cura. Conviene iniziare questo processo già dal momento del loro acquisto. Consigliamo di impregnare profondamente le scarpe nuove prima ancora che vengano usate. Usa il prodotto impermeabilizzante adatto al tipo di pelle o altro materiale. Prima però assicurati che le scarpe non siano bagnate o umide. Dopo ogni pulizia umida, ripeti l’impermeabilizzazione ogni tot di tempo. Evita di lucidare le scarpe ancora umide.

Ricorda che col tempo - come conseguenza dell’usura meccanica delle scarpe o delle condizioni atmosferiche - l’effetto dell’impermeabilizzante viene in parte perduto. È un processo naturale, che inevitabilmente porta all’abbassamento della qualità delle scarpe e in gran parte non dipende dalla qualità del prodotto stesso. Tuttavia, vale la pena investire in agenti protettivi di qualità migliore che contengono sostanze grasse selezionate e oli, i quali - uniti ai coloranti adeguati - rinnovano le nostre scarpe. La tecnica e gli agenti da utilizzare dipendono dal materiale di cui sono fatte le calzature.

Pelle - metodi efficaci di conservazione

La pelle, come ogni altro materiale naturale, potrebbe non mantenere il colore e la struttura identica su tutta la superficie. Eventuali differenze nel colore o nella fattura sono dovute alla sua naturale eterogeneità.

TOMAIA IN PELLE FIORE

Rimuovi lo sporco sempre con la spugna o un panno inumidito nell’acqua pulita. Lascia asciugare a temperatura ambiente. Dopodiché applica una piccola quantità di pasta o crema specifica per un determinato materiale e distribuisci su tutta la superficie. Appena si asciugano, lucida con un panno morbido. Ricorda di usare con cautela le paste autolucidanti perché potrebbero danneggiare la tomaia.

TOMAIA IN NABUK O CAMOSCIO

Rimuovi lo sporco con una spazzola di gomma o con setole miste, adeguata a questo scopo. Per ravvivare il colore applica sulle scarpe uno spray colorizzante specifico, invece per proteggere le scarpe autunno-inverno utilizza l’impregnante in spray. Non usare le paste e creme perché non sarà possibile togliere le macchie grasse che lascerebbero.

TOMAIA IN PELLE TIPO CRAZY HORSE

Rimuovi lo sporco con un panno umido o una spugna. Appena si asciuga, a temperatura ambiente, applica il grasso in spray.

TOMAIA IN PELLE LACCATA E IN SIMILPELLE

Rimuovi lo sporco con l’aiuto di un panno umido o una spugna e lascia asciugare a temperatura ambiente. Dopodiché applica una crema trasparente oppure un agente per pelli sintetiche in spray.

TOMAIA IN MATERIALE TESSILE

Rimuovi lo sporco solo con la spugna imbevuta in una soluzione di detergenti delicati adeguati a questo scopo.

SCARPE IMPERMEABILI

Vanno rinfrescate con l’aiuto di un panno umido. Sulla tomaia ben asciutta, meglio se riscaldata, applica un conservante in spray. Se le scarpe sono impermeabili e realizzati in pelle appositamente impregnata, applica una cera specifica per questo tipo di pelle oppure un impregnante in spray. La tomaia può cambiare leggermente la tonalità, il che non è un difetto.

SUOLA IN PELLE

La suola sporca è meglio pulirla con un panno umido e dopo che si asciuga a temperatura ambiente, applicare sui bordi della suola e sul tacco la pasta trasparente per le scarpe. Aspetta un momento e poi lucida. Evita di bagnarla, questo potrebbe causare la risuolatura e scollamento della suola. Nel caso questo fosse già accaduto, lascia asciugare le scarpe a temperatura ambiente.

SUOLA IN CAUCCIÙ TERMOPLASTICO CON ELEMENTI IN PELLE

Rimuovi lo sporco con un panno umido. Soprattutto evita di bagnare questo tipo di scarpe. Nel caso questo fosse già successo, lascia asciugare le scarpe a temperatura ambiente.

Cura delle
borse e zaini

Non laviamo e non sovraccarichiamo le borse e gli zaini - scopri le regole

1. Utilizza le borse e gli zaini, come nel caso delle scarpe, secondo il loro scopo. Ricorda la corretta e sistematica conservazione.

2. Fai attenzione al troppo carico e tensione del materiale perché potrebbe causare i danni agli elementi come: maniglie, cinture, bretelle.

3. Per mantenere il più a lungo i valori estetici della borsa o dello zaino, evita gli sfregamenti ripetitivi contro altre superfici e fai attenzione a oggetti affilati e ruvidi che potrebbero causare abrasioni o altri danni meccanici.

4. Conserva i prodotti in base al materiale di cui sono stati realizzati. Il lavaggio in lavatrice o a secco danneggia il prodotto ed è un motivo per respingere il reclamo.